La grammatica dell’amore di Rocìo Carmona

“L’amore è un inferno in cui rimarresti per l’eternità. Irene lo sapeva bene. Da quando si era innamorata aveva perso l’appetito e non riusciva a dormire.Ogni volta che chiudeva gli occhi vedeva lui. Liam.Al pronunciare quel nome, anche solo nel silenzio della mente, tremava tutta, come se si trovassesul Circolo Polare Artico senza vestiti e con il cuore in fiamme.Immersa in questi pensieri, Irene temperava lasua matita mordicchiata, indifferente a quello che le succedeva intorno. Un sorriso sognante si disegnò sul suo volto da gatta mentre si chinava ancora una volta sul banco. Non stava prendendo appunti, sebbene la grammatica inglese fosse il suo punto debole”
Così inizia il libro La grammatica dell’amore  di Rocìo Carmona
 Irene ha appena conosciuto l’amore ma dopo il divorzio dei suoi è stata mandata a studiare in Inghilterra ed  invece di rimettersi in sesto, ha sofferto la sua prima grande delusione. Quello che dovrebbe essere il sentimento più bello  mondo, per lei è un miraggio,  distante e incomprensibile. E  grazie al suo professore di inglese inizierà un viaggio importante  percorrendo chilometri e chilometri di parole che ridaranno il giusto peso a ciò che sente, ridisegnando per lei un percorso da intraprendere con l’intensità di un attimo perfetto. Perché, come le insegna il suo professore, la letteratura è vita e amore. E sarà vero colpo di fulmine ciò che la trascinerà da una pagina all’ altra.
 
Annunci